L’ORGANIZZAZIONE DELL’UFFICIO SERVIZI SOCIALI

PREMESSA: L’ORGANIZZAZIONE DELL’UFFICIO SERVIZI SOCIALI

Nella struttura organizzativa del Comune di Lonigo, l’Ufficio Servizi Sociali è collocato nel Settore 1 – Servizi alla Persona e alla Collettività.

L’Ufficio Servizi Sociali è costituito da due diversi uffici: l’Ufficio dell’Assistente Sociale e l’Ufficio del personale amministrativo.

L’Ufficio dell’Assistente Sociale, presente nel Comune di Lonigo, segue tutta una serie di attività finalizzate al supporto di persone, famiglie, gruppi e al superamento di situazioni di bisogno.

Di regola generale, l’utente può rivolgersi all’Ufficio dell’Assistente Sociale per servizi o prestazioni che, per espresse disposizioni di legge o per le loro peculiari caratteristiche, richiedono le specifiche competenze dell’Assistente Sociale, e in particolare:
 Segretariato Sociale;
 Assistenza economica;
 Assistenza Domiciliare;
 Accesso alla residenzialità e integrazione rette di ricovero;
 Impegnativa di Cura Domiciliare;
 Reddito di Inclusione.

Oltre ad occuparsi di quanto elencato, l’Assistente Sociale partecipa alle Unità Valutative Multidimensionali Distrettuali (UVMD), competenti alla definizione e autorizzazione di progettualità caratterizzate dall’azione integrata di più servizi socio-sanitari del territorio e mantiene i rapporti dell’Ente comunale con tali servizi oltre che con le strutture residenziali e con gli Enti del Terzo settore (associazioni di volontariato, cooperative sociali, ecc.).

I principali servizi o prestazioni curati, invece, dal personale amministrativo dell’Ufficio Servizi Sociali sono:
 Servizio di consegna pasti a domicilio;
 Servizio pasti presso il Centro Servizi “Villa Serena” di Lonigo;
 Assegno di maternità ai sensi della L. 448/98;
 Assegno al Nucleo Familiare con almeno tre figli minori ai sensi della L. 448/98;
 Contributo comunale alle famiglie numerose;
 Servizio di Trasporto Sociale;
 Servizio di Telesoccorso e Telecontrollo;
 Servizi socio – ricreativi presso il Centro Socio-Culturale “Monsignor Caldana”;
 Contributi per l’eliminazione delle barriere architettoniche;
 Fondo Sostegno Affitti;
 Affitto Sociale;
 Agevolazioni tariffarie sul trasporto nei mezzi pubblici per disabili e anziani;
 Servizio trasporto gratuito locale.

Tale Ufficio, inoltre, si occupa di tutte le procedure necessarie a dare attuazione, o comunque supporto, per la parte amministrativa, agli interventi curati dall’Assistente Sociale, dalla liquidazione dei contributi di assistenza economica alla gestione dei pagamenti delle rette di ricovero in struttura residenziale, dalla liquidazione dei trasferimenti
regionali agli utenti beneficiari dei contributi per la non autosufficienza alla cura dei rapporti
economici con l’ente erogatore del Servizio di Assistenza Domiciliare.

In ogni caso, non esiste una separazione netta tra il lavoro dell’Assistente Sociale e quello
del personale amministrativo, lavoro che, al contrario, è spesso fortemente integrato, e non
soltanto per i servizi o prestazioni sopra elencati, che rappresentano solo quelli ordinariamente di competenza dell’area dei Servizi Sociali, ma anche per le numerose attività straordinarie che periodicamente interessano tale area dell’Ente, come l’espletamento di indagini statistiche e di rilevazioni relative ai servizi erogati, o la gestione di tutti gli adempimenti connessi ad iniziative straordinarie di carattere sociale promosse da Stato, Regione o Provincia e demandate ai Comuni per tutta la parte attuativa (contributi straordinari alle famiglie disagiate, interventi di sostegno ai disoccupati, ecc.).

Nella presente Carta dei Servizi Sociali sono fornite tutte le informazioni più significative
relative ai servizi e alle prestazioni sociali erogate dal Comune e dalla Regione Veneto a
seguito della pubblicazione di appositi bandi.

Sei qui: Home Servizi sociali L’ORGANIZZAZIONE DELL’UFFICIO SERVIZI SOCIALI